Estratto del Regolamento Esordienti

Riportiamo un estratto del regolamento minibasket del trofeo esordienti.
Ricordiamo che il documento non è esaustivo.
Per quanto non specificato si rimanda ai regolamenti e alle disposizioni della FIP.

 


– Il campo di gioco deve avere dimensioni minime di mt. 22 x 12;
– le partite si giocano con canestri alti mt. 3,05;
– il pallone di gioco è quello del minibasket (misura 5);
– i 4 periodi di gioco sono di 8’ effettivi;
– il cronometro si arresta ad ogni fischio del miniarbitro;
– il minuto di sospensione può essere richiesto in qualsiasi momento e accordato a gioco fermo anche su canestro subito;
– esiste il bonus, negli ultimi 3 minuti del 4 periodo e durante i supplementari in occasione di ogni fallo devono essere sempre concessi due tiri liberi;
in caso di parità si faranno effettuare tanti supplementari di 3 minuti, fino a quando il risultato di parità verrà interrotto;
– i giocatori possono essere da 10 a 12 per squadra, se una squadra si presenta con un numero di giocatori inferiore a 10 , l’incontro verrà disputato ugualmente e la vittoria verrà assegnata alla squadra in regola con il punteggio di 20-0;
è obbligo schierare in campo nei primi due periodi tutti gli atleti iscritti a referto
– Se una squadra si presenta in campo con 10 giocatori, non sono previste eventuali sostituzioni, ciascuno giocatore dovrà giocare obbligatoriamente due periodi interi;
– Se una squadra si presenta in campo con 11 giocatori, 5 dovranno giocare obbligatoriamente due periodi interi mentre gli altri 6 dovranno alternarsi in campo con eventuali sostituzioni stabilite dall’istruttore all’interno del periodo di gioco previsto;
– se una squadra si presenta in campo con 12 giocatori, 6 dovranno alternarsi in campo con eventuali sostituzioni stabilite dall’istruttore all’interno del periodo di gioco previsto e gli altri 6 dovranno alternarsi in campo nell’ulteriore periodo di gioco previsto;
le sostituzioni si devono effettuare solamente all’inizio di ciascun periodo di gioco ad esclusione dei seguenti casi: raggiunto limite 5 falli, espulsione, infortunio e sostituzione con un 6 giocatore.


la regola dei 3 secondi deve essere applicata con adeguata tolleranza e solo se il giocatore sosta volontariamente nella zona dei 3 secondi per ricevere la palla.
E’ importante che il miniarbitro avvisi prima di fischiare la violazione.
– la regola dei 5 secondi, sulla rimessa, sul tiro libero e sul giocatore marcato dopo il palleggio, deve essere applicata con molta tolleranza.
E’ importante che il miniarbitro avvisi prima di fischiare la violazione.
– la regola dei 24 secondi si applica soltanto se una squadra mantiene deliberatamente il possesso della palla senza concludere a canestro;
– la violazione di ritorno della palla in zona di difesa e i passi su rimessa non si applicano;
– all’inizio di ogni periodo di gioco si effettua un salto a due nel cerchio di centro campo;
– non è previsto il tiro da tre punti;
– non è ammessa la difesa a zona ed è obbligatoria la difesa individuale anche in caso di inferiorità numerica;
– non sono ammessi raddoppi di marcatura;
– non è ammesso l’uso dei blocchi;
– è ammesso il tiro libero aggiuntivo dopo fallo subito e canestro realizzato;
– in panchina sono ammessi soltanto istruttori qualificati e aggiornati.

Be the first to comment

Rispondi