Vincenzo Vitale, il mio esordio in Promozione

È il 7 febbraio, sono le 8.15, come ogni mattina mi sveglio e controllo il telefono, c’è un messaggio, lo leggo più volte per esserne sicuro, ma è tutto vero! Sono stato designato per la partita di PM Mascalucia – Gela.

Le settimane antecedenti vanno via bene, non sento la tensione, questo fino al giorno della gara, ora l’ansia e l’emozione iniziano a farsi sentire.Per sicurezza do una ripassata al regolamento, sospensioni, sostituzioni, possesso alternato… Ok c’è tutto, siamo pronti!

Arrivo al palazzetto alle 17.40, la partita inizia alle 19.00, incontro Andrea (collega ed istruttore) che sin da subito mi rassicura e mi tranquillizza.

In men che non si dica sono in posizione per l’inizio della partita. Il primo quarto vola, alla fine del periodo, Andrea mi guarda, mi batte il 5 mi invita a sorridere, la partita è facile e sta andando bene.

Finisce la partita, vince la squadra di casa agevolmente. Torno a casa con qualcosa in più sulle “spalle” al che si chiama esperienza. Ringrazio Andrea per il supporto e la fiducia insieme a tutto il team di istruttori del GAP.

Vincenzo Vitale

Be the first to comment

Rispondi