Trofeo delle Regioni 2016: il diario di Andrea Parisi puntata 06 – del 27 marzo

Day#6 – Buongiorno e auguri di buona Pasqua! Sveglia alle ore 8:00, colazione e raggiungo il Palayuri per l’incontro del torneo femminile: semifinale 9°-12° posto Umbria – Campania.

12895442_10204576807340071_2013638348_nCon Alessandro Zambarda del Trentino, mio collega, abbiamo diretto una partita dai due volti.  Molto intensa soprattutto negli ultimi due quarti.
Ha avuto la meglio la Campania dopo una rimonta portata a conclusione durante il terzo quarto e con una discreta gestione della gara durante l’ultimo quarto.

A fine partita il colloquio con Gianluca Brini, istruttore dell’Emilia-Romagna. Riusciamo a cogliere entrambi preziosi consigli. Poi le immancabili telefonate agli istruttori. Il ritorno alla mensa a “Benassi” per il “pranzo Pasquale”. Tornati in hotel seguo a partire dalle ore 15:00 il play by play live della semifinale femminile tra Sicilia – Friuli Venezia Giulia. Risultato finale 45-38. La Sicilia è in finale! Complimenti a tutte le ragazze.  La Sicilia scrive un’altra importante in questo TDR. Per la prima volta nella storia, la Sicilia conquista una finale. Non sarà semplice per loro domani.

10272743_967013890046691_9205134365664196736_oLe due finali del Trofeo delle Regioni Kinder + Sport, in programma al PalaDozza (ore 14.00 la finale femminile e alle 18:30 quella maschile saranno trasmesse in diretta streaming su www.fip.it/trofeodelleregioni.

 Saranno dunque Lombardia-Sicilia nel torneo femminile ed Emilia Romagna-Lazio nel torneo maschile le finalissime del Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” Kinder+Sport.

image

Lo splendido PalaDozza ospiterà domani l’ultimo atto della F4 U20 femminile tra Batipaglia-Venezia. Ore 16:15, tra le due finali del Trofeo delle Regioi Kinder + Sport. Diretta streaming su www.megabasket.it.

12903947_10204568909342626_1293341281_o

La cena: pasta e fagioli; insalata e broccoli. Passeggiata in centro a Bologna. Chi vuole può assistere anche alla messa Pasquale.  Insieme a Carlo, Edoardo e Anuar facciamo un giro per Piazza Maggiore e per locali. Il pensiero è sempre alla gara di domani. Cosa arbitrerò? L’attesa genera ansia! Trascorriamo una piacevole serata in compagnia.Navigando su internet leggo un po’ i commenti delle partite e mi soffermo su quella della Sicilia. Mi sarebbe piaciuto guardarla dal vivo ma non è stato possibile.

12903491_10204576711777682_1615743234_o12899531_10204576712657704_1632139699_o

 

 

 

 

 

SICILIA-FRIULI VENEZIA GIULIA 45-38

Clima infuocato e pubblico delle grandi occasioni al PalaYuri. Inizio folgorante della Sicilia in pressione costante sulle portatrici di palla avversarie e pronta a convertire in oro tutto quello che capita nell’area friulana. Ma quando il gioco si fa duro, entra Turel che spara 11 punti in fila che spezzano le gambe alla Sicilia. Mazza si carica sulle spalle la squadra e riporta avanti le sue. Finisce il primo quarto Sicilia 14 Turel 11. Secondo quarto a ritmi più compassati. Le squadre difendono meglio e di conseguenza segnano meno: all’intervallo le isolane avanti 21-18. Terzo quarto di pura magia: si corre senza sosta da una parte all’altra. Ultimi quattro minuti di dominio Sicilia che scava un solco oltre il possesso di vantaggio (33-28). Bric riavvicina il Friuli Venezia Giulia, Stroscio riporta prima a +5 le sue, poi a +7. La forbice si allarga fino a +9. Ma quando tutto sembra deciso, Turel e Leonardi sparano due triple e il Friuli Venezia Giulia torna a meno tre. Partita incredibilmente riaperta. Ultimi due minuti da brividi: il Friuli V.G. non trova il canestro del pareggio, ribaltamento di fronte e giocata della partita di Mazza che si arresta e tira dalla media: canestro. Altra palla persa della squadra di Coach Fazzi che si arrende al canestro e fallo, a 10” alla fine, di Stroscio. Finisce così: 45-38 per la Sicilia, in finale per la prima volta nella sua storia.

SICILIA-FRIULI VENEZIA GIULIA 45-38 (14-11; 21-18; 33-28)
Sicilia: Spampinato 6 (2/56, 0/3), Sciammetta ne, Casiglia (1/9), Coppolino 3 (1/2), Marmo 8 (2/4), Sammartino (0/1), Stroscio 17 (8/17), Schembari ne, Cappelli ne, Mazza 11 (4/16, 1/2), Savattieri (0/1), Macciò ne. All. Aleo
Friuli V.G.: Fumis (0/3), Sammartini (0/2), Salomoni (0/3, 0/1), Leonardi 5 (1/2, 1/7), Rocco (0/1), Rosignoli (0/2, 0/1), Rorato 4 (2/2, 0/1), Turel 21 (5/6, 3/3), Trangoli, Fabbro, Bric 8 (4/8, 0/1), Camporeale (0/2, 0/2). All. Fazzi
Arbitri: Lera, Rodi

La Sicilia nella maschile giocherà invece per il 15°/16 posto.  Abruzzo – Sicilia prenderà il via alle ore 10:00. Sarà una gara combattuta ed emozionante.

12903649_10204579399764880_539582585_o12887336_10204579399884883_1725277535_o

Torniamo in hotel. Devo ancora preparare la valigia. Noi Siciliani lasceremo l’albergo che ci ospita per ricongiungerci con le rappresentative regionali. Martedì il rientro in Sicilia.

Arriva finalmente la designazione. Non credo ai miei occhi!
Arbitrerò la finale 3°/4° Veneto – Toscana insieme a Daniele Gai del Lazio.
Completano la squadra:  Liliana Praticò della Calabria,Irene Zamagli dell’ Emilia ROmagna e Lorenzo Barzago della Lombardia.

12911005_10204579202079938_458514741_nEmozione pazzesca, indescrivibile.
Informo subito Andrea Castorina e Fabio Fichera, poi tutti gli altri. Condivido con loro questa bellissima notizia. Arrivano i commenti e gli immancabili in bocca al lupo degli amici Catanesi. Felicità alle stelle, meraviglioso.  Sono contentissimo!

Il mio compagno di stanza Carletto arbitrerà alle ore 11:00  Liguria – Sardegna palestra Furla.E’ veramente tardi,  nonostante l’emozione,  la stanchezza si fa sentire.
Devo ancora finire alcune cose.Ho bisogno di riposare.
Con il sorrriso di sempre vi auguro buona notte, a domani.

Per leggere la puntata #1 del 22/03/2016 clicca qui
Per leggere la puntata  #2 del 23/03/2016 clicca qui
Per leggere la puntata #3 del 24/03/2016 clicca qui
Per leggere la puntata #4 del 25/03/2016 clicca qui
Per leggere la puntata #5 del 26/03/2016 clicca qui

Be the first to comment

Rispondi